Il metodo di lettura della croce celtica nei Tarocchi è uno dei più antichi e diffusi metodi della tradizione esoterica.

Questo, oltre a fornire un responso, indaga la situazione per la quale si richiede il consulto in maniera approfondita, evidenziando aspetti inerenti alla vita della persona consultante e della persona coinvolta.

Per la lettura a croce celtica si possono utilizzare le seguenti carte:

  • gli Arcani Maggiori, quindi le 22 lame;
  • gli Arcani Maggiori e gli Arcani Minori, per chi la più dimestichezza;
  • carte napoletane;
  • sibille.

Come leggere le carte con il metodo della croce celtica

Si parte analizzando la situazione attuale, indagando i contrasti gli elementi esterni che influenzano la situazione, fino ad arrivare al responso.
Questa lettura è un vero e proprio cammino di conoscenza e di aiuto per il consultante.

Si inizia mescolando le lame e ponendo loro la domanda circa la situazione da analizzare.
Se il consulto avviene in presenza, il consultante deve dividere il mazzo di tarocchi con la mano sinistra.
La cartomante, a questo punto, estrarrà in successione 10 carte e le posizionerà secondo lo schema mostrato nella figura.

lettura croce celtica

 

  1. La situazione attuale: questa carta rappresenta la situazione attuale del consultante o della persona per cui si sta chiedendo.
  2. I contrasti immediati: questa carta rappresenta i contrasti e gli ostacoli che si oppongono alla situazione in questione.
  3. La meta da raggiungere: questa carta simboleggia il desiderio di ciò che si vorrebbe accadesse, oppure il vero e proprio destino della consultante.
  4. La situazione passata: indica gli elementi del passato che hanno contribuito a creare la situazione attuale.
  5. Le influenze recenti: rappresenta gli elementi che influenzano la situazione attuale.
  6. Il futuro prossimo: indica ciò che potrebbe accadere in futuro.
  7. Il consultante: simboleggia la posizione del consultante nella situazione.
  8. L’ambiente: si riferisce agli elementi esterni (situazioni e persone) che influenzano la vita del consultante.
  9. La sfera intima: racchiude le emozioni del soggetto, dalle speranze ai timori.
  10. Responso finale: questa carta darà la risposta finale al consulto.

Durante l’interpretazione della lettura è consigliabile prestare molta attenzione alle interconnessioni fra le varie carte, al fine di carpire quante più informazioni possibili.

Il periodo di copertura della lettura, di solito, è di circa 6 mesi.